tessuti-web.jpg
"Il circo dipinto" a Sarzana 2011
Nuova edizione della mostra d'arte tematica al 6° Raduno nazionale delle scuole di piccolo circo a Sarzana (Sp) dal 21 al 24 aprile 2011. Curata da facciamoCIRCO e da Teatro dei disincanti-le parole non sono atti, la mostra ha proposto due sezioni:
Scatti il Raduno visto dagli obiettivi del Circolo fotografico sarzanese e della fotografa storica del Raduno Carla Mondino (che ci segue sin dalla prima edizione... grazie Carla!) e del Circolo fotografico Sarzanese;
Il circo dipinto, la più tradizionale esposizione di illustrazioni, segni, disegni, schizzi.
Nella sezione fotografia hanno esposto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Valentina Bosello, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Alessandro Raso
Nella sezione Il circo dipinto hanno esposto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Barbara Civilini, Sara Colautti, Anna Maria Costanzo, Tullia Masinari, Muriel Mesini, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Teatro dei Disincanti.
Un rigraziamento particolare va a: Roberto Antola del Circolo fotografico sarzanese, curatore della mostra fotografica, a tutti gli artisti che hanno esposto e  a Claudio Maestrelli e Nino Pieretti del Teatro dei Disincanti-le parole non sono atti, per l'allestimento della mostra Il circo dipinto. Un allestimento molto particolare che merita due parole di spiegazione. In un mometo in cui il nostro paese è governato da una classe dirigente convinta, caso più unico che raro nel mondo civilizzato, che per fronteggiare la crisi economica una delle prime voci di spesa da tagliare siano la cultura, l'istruzione e lo spettacolo, l'allestimento della mostra d'arte ha voluto dare una rappresentazione dello scenario che si apre per le forme espressive e artistiche in Italia: salette espositive con pareti vuote, cotellate di chiodi ai quali non è appeso nulla, e opere esposte al centro della sala su un intreccio di canne di bamboo, a rappresentare che l'arte, se vorrà continuare a sopravvivere, dovrà trovare spazi non convenzionali. A spiegare il senso dell'installazione, diversi cartelli con poche righe:
Costituzione della Repubblica Italiana-Articolo 9
«La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione».
È un articolo sulla cui importanza si è soffermato il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 5 maggio 2003,  con un intervento puntuale e appassionato, in occasione della consegna delle medaglie d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte. Per chi volesse leggerlo (noi lo consigliamo) ne trova uno stralcio cliccando qui.
Vuoi visitare la mostra? Niente di più facile: per sfogliare l'album di un estratto delle fotografie esposte, clicca qui; per visitare la mostra di illustrazioni clicca su una immagine.
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!
Click image to open!